| 


Associazione Nazionale SINDACATO Professionisti Sanitari della Funzione Infermieristica
Indirizzi internet: www.nursingup.it (con accesso ai siti regionali)
e-Mail info@nursingup.it

 

Roma, 03 Ottobre 2016

 


 

Oggetto: L’assenza per malattia del lavoratore pubblico per il  quale non sia stato inviato  certificato non e’ causa di licenziamento se lo stato di malattia viene certificato dal medico fiscale.

La suprema corte con propria sentenza numero 18858 dello scorso Settembre ha chiarito una fattispecie importante e che si puo’ verificare nella pratica quotidiana: con la sua sentenza la Corte di Cassazione ha chiarito che il lavoratore pubblico, assente per malattia, che non abbia provveduto all’invio del certificato di malattia non può essere licenziato qualora la sussistenza dello stato di malattia sia stato certificato dal medico di controllo.
 
Questa sentenza ha ribaltato quella della la Corte d’Appello che  aveva, invece,  affermato che il certificato del medico curante o della struttura sanitaria pubblica era l’unica documentazione giustificativa dell’impedimento del dipendente a recarsi al lavoro. 


Questo significa che il medico di controllo svolge un ruolo equiparabile, sotto il profilo  giuridico,  a quello della certificazione classica che si invia in caso di malattia, e tra l’altro, il caso analizzato dalla Corte  di Cassazione, dimostra che egli ha la potesta’ per assegnare la prognosi , anche solo di un giorno,  supplendo all’ assenza di un certificato di malattia emesso dal medico curante convenzionato o da una struttura pubblica.

Vi aggiorneremo su ogni novità in materia.


 
 Nursing Up

Il Sindacato degli Infermieri Italiani

 

Associazione Nazionale
Sindacato Professionisti Sanitari della Funzione Infermieristica

CF: 96340350584