| 

Dovrebbe essere un incontro  di coordinamento  sulla materia. Insomma, in questa nostra Italia dei miracoli si aprono i rinnovi contrattuali quando, dall’altra parte continuano a dilungarsi i lavori sul CCNQ relativo alla ripartizione delle prerogative sindacali, cosa che di fatto agevola organizzazioni sindacali le quali, pur avendo perso la percentuale di rappresentatività di cui godevano precedentemente, continuano a beneficiare delle stesse prerogative sindacali a danno di altre che invece, essendo state proclamate come rappresentative in occasione delle ultime rilevazioni ARAN, non ancora non possono esercitare i loro diritti pur avendone pieno titolo.

In questa realtà surreale si aprono i tavoli Nazionali per i rinnovi dei CCNL o meglio, si tiene il primo incontro “tra Confederazioni ed ARAN”, quello interlocutorio, normalmente dedicato alle intese di coordinamento.

Ovviamente all’incontro ci sarà la nostra Confederazione di riferimento , pertanto ,  si procederà  a fornire una immediata informativa al termine della riunione prevista.

Siamo ansiosi di conoscere, nel dettaglio questa volta, quali sono le reali risorse a disposizione , anche per verificare la disponibilità degli importi sufficienti per dare concretezza al famoso accordo politico del 30 novembre scorso , che prevedeva , lo ricordiamo, un aumento medio per i lavoratori non inferiore a 85 euro.

Se  tutto dovesse procedere , dopo il primo incontro all’Aran dovrebbero aprirsi i tavoli dei singoli comparti e quindi , finalmente, quello della sanità.

Aggiorneremo tutti  sugli sviluppi

Nursing Up - Il Sindacato degli Infermieri Italiani

Dovrebbe essere un incontro  di coordinamento  sulla materia. Insomma, in questa nostra Italia dei miracoli si aprono i rinnovi contrattuali quando, dall’altra parte continuano a dilungarsi i lavori sul CCNQ relativo alla ripartizione delle prerogative sindacali, cosa che di fatto agevola organizzazioni sindacali le quali, pur avendo perso la percentuale di rappresentatività di cui godevano precedentemente, continuano a beneficiare delle stesse prerogative sindacali a danno di altre che invece, essendo state proclamate come rappresentative in occasione delle ultime rilevazioni ARAN, non ancora non possono esercitare i loro diritti pur avendone pieno titolo.

In questa realtà surreale si aprono i tavoli Nazionali per i rinnovi dei CCNL o meglio, si tiene il primo incontro “tra Confederazioni ed ARAN”, quello interlocutorio, normalmente dedicato alle intese di coordinamento.

Ovviamente all’incontro ci sarà la nostra Confederazione di riferimento , pertanto ,  si procederà  a fornire una immediata informativa al termine della riunione prevista.

Siamo ansiosi di conoscere, nel dettaglio questa volta, quali sono le reali risorse a disposizione , anche per verificare la disponibilità degli importi sufficienti per dare concretezza al famoso accordo politico del 30 novembre scorso , che prevedeva , lo ricordiamo, un aumento medio per i lavoratori non inferiore a 85 euro.

Se  tutto dovesse procedere , dopo il primo incontro all’Aran dovrebbero aprirsi i tavoli dei singoli comparti e quindi , finalmente, quello della sanità.

Aggiorneremo tutti  sugli sviluppi

Nursing Up - Il Sindacato degli Infermieri Italiani

Associazione Nazionale
Sindacato Professionisti Sanitari della Funzione Infermieristica

CF: 96340350584