| 

Carenza di risorse umane e promesse mancate, sit in di protesta per le OO.SS. il 25 settembre

Le OO.SS CGIL/FP, CISL/FP, UIL/FP, FIALS, FSI/USAE e NURSING UP intervengono sul mancato turnover ospedaliero e non solo.

 

“Con la nota prot n. 54780 del 29/08/2017 le Scriventi oo.ss. avevano evidenziato un grave disagio per coloro che lavorano sull’ISOLA di ISCHIA (pendolari e Isolani) e avevano chiesto: Un incontro urgente per definire soluzioni organizzative ed economiche al disagio dei pendolari e al disagio degli operatori ISCHITANI

 

Una soluzione trasparente, definitiva, organica e duratura al TURNOVER per coloro che a vario titolo hanno diritto a ritornare sulla terraferma.

 

La sospensione della disposizione di servizio di un CSP Infermiere proveniente dalla mobilità extraregionale e che veniva assegnata sulla Terraferma con motivazioni del Direttore Generale che non Trovano alcun riscontro.

 

Ad acuire lo stato di tensione di tutti i lavoratori del Presidio di Ischia è aver preso atto che anche una seconda unità infermieristica proveniente dalla graduatoria della mobilità extraregionale è stata assegnata sulla Terraferma, soprattutto quando in più incontri, Direzione Strategica e sindacati avevamo determinato che il Presidio di Ischia era quello in maggior sofferenza in Termini di risorse umane.

 

Il Presidio Ospedaliero di Ischia è in carenza di risorse umane per tutti i profili professionali e tutti gli operatori (pendolari e isolani) per motivazioni ben note da anni vivono un DISAGIO notevole e cronicizzato che va assolutamente estirpato.

 

I dipendenti di Ischia sono degli eroi ma non vengono presi in considerazione ed è ben noto che di recente hanno vissuto un disagio nel disagio; il SISMA ha messo a dura prova tutta la popolazione ma loro hanno ricoperto un duplice ruolo e nella Tragedia hanno prestato assistenza in modo decoroso.

 

Per queste gravi motivazioni e l’indifferenza della Direzione Strategica che ha ritenuto convocare le OO. SS. su altri argomenti prioritariamente a quelli più urgenti come carenza di personale sanitario presso tutti i Presidi Ospedalieri della nostra Azienda CGIL/FP- CISL/FP- UIL/FPL- FIALS- FSI/USAE- NURSING UP proclamano lo STATO DI AGITAZIONE DI TUTTO IL PERSONALE e scendono insieme a tutti i gli operatori del Presidio di Ischia e del territorio per un SIT IN di PROTESTA per il giorno 25 settembre 2017 dalle ore 10/30 alle ore 13/30.

Si invita tutta la popolazione e associazioni ad unirsi alla nosta protesta. Successivamente saranno previsti SIT IN di protesta presso i Presidi Ospedalieri di POZZUOLI, GIUGLIANO e Frattamaggiore.”

Associazione Nazionale
Sindacato Professionisti Sanitari della Funzione Infermieristica

CF: 96340350584