| 

Giugliano, a rischio il reparto di Ortopedia, concorso Asl per l'assunzione di 9 medici

 
Giugliano. Reparto di Ortopedia e Traumatologia dell'ospedale San Giuliano di Giugliano a rischio chiusura, l'Asl Napoli Nord 2 presenta un bando di concorso per l'assunzione di nove medici. È quanto annunciato durante la conferenza stampa organizzata al Comune di Giugliano dove hanno partecipato il consigliere comunale Aniello Cecere e le sigle sindacali Cgil, Cisl, Uil, Ugl, Fials, Nursing Up e Fimmg.

«Il reparto non chiuderà - ha assicurato il consigliere Cecere - attendiamo che venga ultimato il concorso per l'assunzione che, ci hanno assicurato dall'Azienda Sanitaria, sarà espletato per novembre». Per il sindacalista Massimo Esposito (Cisl) l'ospedale San Giuliano «deve essere un centro di eccellenza del territorio che serve oltre 400mila cittadini». Il rappresentante sindacale del Nursing Up Giulio D'Antonio, invece, spera che il reparto "possa riaprire al più presto" e per il momento chi verrà trasportato al San Giuliano con mezzi propri potrà essere visitato al Pronto Soccorso, mentre per i ricoveri si andrà in altre strutture. Per Carmine Pennacchio della Fials "siamo soddisfatti dell'intervento dell'amministrazione comunale di Giugliano, attenta alle problematiche della struttura, e anche dell'Asl che è intervenuta con il babdo di concorso per potenziare l'organico medico senza spostare il personale del comparto presso altre strutture".

Associazione Nazionale
Sindacato Professionisti Sanitari della Funzione Infermieristica

CF: 96340350584