| 

Straordinari e indennità non pagati, la rabbia degli infermieri

 

 Niente straordinari, né indennità di turno né festive né feriali. Il personale dell’Ipab Istituto Romano di San Michele non se la sta passando bene. Insorge il Nursing Up Lazio.

Istituto Romano di San Michele, infermieri e oss senza retribuzioni accessorie

Riteniamo illegittima la sospensione dell’erogazione del trattamento accessorio – dice Laura Santoro, responsabile regionale del Nursing Up Lazio – un inadempimento, da parte del datore di lavoro, all’obbligazione retributiva nei confronti del personale infermieristico e oss. Lo straordinario non è un incentivo per il personale, ma, una necessità della struttura per garantire l’assistenza e la qualità dei servizi erogati. Gli straordinari non devono essere erogati con il fondo del personale del comparto.

Il sindacato ha chiesto alla direzione dell’Istituto Romano di San Michele di corrispondere le indennità e gli straordinari e con tempestivitàIn caso contrario – annuncia il sindacato – o in assenza di risposte ci vedremo costretti a rivolgerci al foro di competenza e all’ispettorato del lavoro.

Associazione Nazionale
Sindacato Professionisti Sanitari della Funzione Infermieristica

CF: 96340350584