Al via il Survey #LATUAVOCECONTA. De Palma: «Una indagine di tre mesi, basata su una serie di quesiti chiave rivolti ai nostri infermieri ed alle ostetriche»

Roma, 03/06/2024

L'obiettivo è raccontare fino in fondo le loro doglianze, il loro stato d'animo, ed il vero perché di una crisi senza precedenti.

ROMA 3 GIU 2024 - Stanno smarrendo, giorno dopo giorno, sempre di più, la serenità e soprattutto la fiducia in una via di uscita, da quello che sembra diventato un tunnel buio.

Certo, non hanno perso del tutto la forza e il coraggio di combattere, eppure non possono fare a meno di porre, prima di tutto a se stessi, domande e quesiti chiave sulla drammatica realtà che li circonda, sulla spirale di incertezza che li avvolge nel presente e su quelle nubi nere che aleggiano minacciose sul loro futuro.

Noi del Nursing Up abbiamo il dovere di confrontarci, più che mai questo delicatissimo momento storico, con i nostri infermieri, e le nostre ostetriche.

Le domande che ci poniamo, insieme a loro, sono più che legittime, e sono inevitabilmente correlate alla realtà di un sistema sanitario sempre più in affanno.

E’ per questa ragione che abbiamo deciso di avviare un Survey, che da oggi per i prossimi tre mesi intende essere lo specchio fedele dello stato d’animo dei nostri professionisti dell’assistenza.

Il nuovo Survey del Nursing Up, dal titolo #LATUAVOCECONTA, accenderà un faro, attraverso contenuti reali ed aggiornati, su una crisi professionale a dir poco epocale.

«Abbiamo il dovere e il desiderio di scavare fino in fondo in ciò che sta accadendo, allo scopo di tradurre le evidenze in solide denunce, da divulgare ai media e alla collettività. 

L'obiettivo è quello di raccontare, con la voce di infermieri ed ostetriche, un disagio che diventa sempre più ingestibile, fisicamente e psicologicamente, oltre che pesare come un macigno dal punto di vista economico e contrattuale, a causa di una valorizzazione fin troppo lontana».

Così Antonio De Palma, Presidente Nazionale del Nursing Up.

«Perché siamo arrivati quasi al punto di non ritorno di una crisi che la politica non è stata capace minimamente di sanare?

Come mai gli infermieri decidono di fuggire all’estero o di dimettersi in massa dalla sanità pubblica?

Carenze di organico, disagi psicologici e fisici all’ordine del giorno, aggressioni brutali, turni massacranti: fino a quando i professionisti dell’assistenza dovranno portare questo macigno sulle proprie spalle?

Il nostro Survey #LATUAVOCECONTA racconterà fino in fondo lo stato d’animo attuale degli infermieri e delle ostetriche italiani, continua De Palma.

Lo scopo è anche quello, in relazione alle risposte che otterremo, di interrogarci, per capire a che punto è arrivata la profonda crisi in cui siamo piombati, con un obiettivo ben preciso: vogliamo e dobbiamo provare tutti insieme a trovare le soluzioni per risalire la china, per motivare la battaglia che portiamo avanti da tempo e che non intendiamo certo abbandonare. Vogliamo restituire valore al nostro impegno quotidiano!

Siamo convinti che solo i professionisti chiamati in causa, nell’assumere sempre più consapevolezza della propria condizione socio politica ed organizzativa, potranno cambiare il corso della propria storia professionale, una storia ancora tutta da scrivere.

Dal 4 giugno, sarà possibile consultare e rispondere ai quesiti dal nostro sito web: www.nursingup.it», conclude De Palma.